Seleziona una pagina

Piero Sansonetti direttore de “Il Riformista”

Piero Sansonetti

Il Corriere della Sera del 5 luglio pubblica la notizia che Piero Sansonetti è il direttore del quotidiano “Il Riformista”, la testata ideata da Claudio Velardi e Antonio Polito, acquistata dall’avv. Alfredo Romeo che ne diviene l’editore e che sarà on line il 20 luglio e da settembre anche in edicola.

Ma chi è Piero Sansonetti a cui Alfredo Romeo ha affidato la direzione? È il giornalista e scrittore che del garantismo ne ha fatto la sua battaglia.

Discendente di Antonio De Viti De Marco, uno dei maggiori economisti italiani a cavallo tra il XIX e il XX secolo, Piero Sansonetti inizia la sua carriera nel 1975 collaborando con l’Unità, prima come cronista e successivamente come notista politico e caporedattore e infine, come vicedirettore e condirettore, nonché corrispondente dagli Stati Uniti per i successivi due anni.

Per Piero Sansonetti dirigere Il Riformista è riprendere le fila di un discorso interrotto, infatti già nel 2009 ha collaborato con la redazione del giornale oltre a dirigere altri quotidiani di informazione locale e la rivista Gli Altri, ma la coerenza con le sue posizioni garantiste lo pongono spesso al centro di accesi dibatti.

Dal 12 aprile 2016 diviene il direttore della nuova testata giornalistica Il Dubbio di Bolzano, che fa capo al Consiglio Nazionale Forense, creando forti critiche da parte della Associazione Nazionale Forense sull’opportunità della pubblicazione del giornale ma Sansonetti è fermamente deciso a continuare la sua battaglia sul garantismo e i diritti civili, non si piega, piuttosto lascia e infatti dopo tre anni, il 29 marzo 2019, Il Dubbio pubblica i suo saluto alla redazione del giornale che vale la pena di riportare perché fa comprendere bene la sua professionalità, la correttezza e la sua coerenza. Scrive Piero Sansonetti: – Questo è l’ultimo numero del Dubbio che firmo come direttore.

Da domani il direttore sarà Carlo Fusi, al quale faccio tutti i miei migliori auguri. Tra qualche giorno Il Dubbio compirà tre anni. Per me sono stati anni molto belli, faticosi, che ho speso nella mia battaglia garantista. Sapevo benissimo che non è affatto facile essere garantisti: è una posizione scomoda.

E ancora più scomoda per chi – rarissimo – oltre ad essere garantista è anche di sinistra. A me è capitata questa doppia disgrazia. Cercherò adesso qualche altro luogo dove provare a continuare la mia battaglia.

Grazie a tutti e un abbraccio affettuoso alla redazione e ai lettori.
Quell’altro luogo dove continuare la battaglia Sansonetti l’ha già trovato, è Il Riformista, edito dall’avv. Alfredo Romeo, di cui è il direttore.
La battaglia continua.

© 2018 All right reserved –  Credits

Pin It on Pinterest

Shares
Share This